©2017 by PetiteFraise Jewelry. Created with Wix.com

  • Grey Instagram Icon
  • Grey Facebook Icon
  • Grey Pinterest Icon
  • Grey Twitter Icon
  • Maria

Chi ha realizzato i tuoi gioielli? Io!


{Post in italiano. Read the english version here}


La settimana della Fashion Revolution si è ormai conclusa, ma noi dovremmo continuare con la nostra rivoluzione tutto l'anno. Anche quest’anno sento il desiderio di portare il mio piccolo, umile contributo per far conoscere questo movimento globale nato e cresciuto a dismisura negli ultimi anni. L’anno scorso avevo scritto un post, che puoi leggere qui, in cui spiegavo di cosa si tratta ed elencavo alcuni semplici modi in cui ognuno di noi può fare davvero la differenza, anche con piccoli gesti e attenzioni.

Quest’anno, invece, voglio rispondere più approfonditamente a una delle domande che la Fashion Revolution ha sollevato, e cioè “Who made my jewellery?” ovvero “Chi ha realizzato i miei gioielli?”. La Fashion Revolution chiede ai brand maggior chiarezza e trasparenza, suggerendo a tutti di acquistare il proprio abbigliamento, gli accessori e i gioielli da chi ci mette la faccia, da chi è onesto con i consumatori riguardo alla provenienza dei propri prodotti, da chi produce in modo etico (sia dal punto di vista ambientale che della manodopera). Inoltre consiglia di privilegiare il riuso e il vintage, o artigiani e piccole realtà imprenditoriali, che spesso lavorano con piccoli budget, in loco, e con i proventi del loro lavoro mantengono se stessi e le proprie famiglie.


Questa sono io ora, aprile 2019, Londra


Così eccomi qui, a presentare ufficialmente chi sta dietro PetiteFraise, cioè solo io, Maria, 32 anni appena compiuti. Sono nata e vissuta fino al 2017 tra Milano e Monza e Brianza, ho una laurea in lingue straniere che mi ha spinto a uscire dai miei “confini”, e una passione irrefrenabile per il disegnare e creare gioielli ✨ Nell’aprile 2017 mi sono trasferita a Londra perché avevo bisogno di uno “scossone”, di mettere il naso fuori dall’universo conosciuto e sfidarmi in una nuova avventura.



Come tutti i bambini, ho sempre amato creare e pasticciare, e da allora non ho mai smesso. La mia maestra di arte alle scuole elementari, nel corso degli anni, ci insegnò varie tecniche come il punto croce, la decorazione del vetro, la lavorazione delle paste modellabili, e molto altro… grazie a lei e a mia mamma, che ha sempre cucito vestiti per se stessa e noi sue figlie, mi sono perdutamente innamorata dell’artigianato!

Crescendo ho continuato: ho imparato a cucire vestiti per le bambole e cuscini, infilavo braccialetti con perline minuscole che regalavo alle mie amiche, ho imparato la tecnica del découpage, colato candele, cucito ornamenti con feltro e stoffe… e così via!



Poi, nel 2007, durante il mio primo anno di università, ho scoperto le paste modellabili: dopo qualche mese ho iniziato a vendere quei coloratissimi bijoux, riproduzioni in miniatura di cibo e personaggi simpatici come animali e matrioske.


Da allora, il mio stile si è evoluto moltissimo. Ora lavoro con le tecniche di lavorazione del metallo, che includono anche alcune tecniche di oreficeria. I miei materiali preferiti da lavorare sono l’ottone e l’argento 925. Disegno personalmente ogni modello, lo trasferisco su metallo, che poi taglio a mano con seghetto da orafo; martello, lavoro i bordi, rifinisco e assemblo il pezzo finale.

Creo gioielli che sono come amuleti portatori di magia nel quotidiano, monili in ottone e argento lavorati a mano da me dall’inizio alla fine, impreziositi da pietre dure dai bellissimi colori, perle di fiume e pietre in vetro.



Gitana nell’anima, amo scoprire ed esplorare culture, epoche, luoghi diversi. Voglio vedere il mondo, ma amo esplorare e trovare bellezza anche a due passi da casa ♥️ Sono estremamente curiosa, “girovaga” anche se legata alle mie origini.

Mi considero un po’ strega, non perché crei pozioni e reciti incantesimi (magari! Sto ancora aspettando la mia lettera da Hogwarts e so che arriverà prima o poi), ma perché cerco e vedo un po’ di magia sempre e ovunque intorno a me.

Amo farmi ispirare dall’arte, dalle culture del mondo, dalla volta stellata e dalla luna, dall’immensa varietà della natura e dalla musica (quasi di ogni genere! Quasi). Ho una grande passione per il cibo (specialmente quello italiano 😋 ma adoro anche quello turco, greco, portoghese e spagnolo. La dieta mediterranea rimane sempre la mia preferita). A casa e in lab amo circondarmi di candele profumate, cristalli, musica, cartoline e stampe artistiche, e oggetti che mi ispirano.

Il mio mantra del cuore è: “Every road is a ray of light” (Coldplay).



Lorenzo Berni, un bravissimo fotografo di moda che è anche il mio compagno di vita, è l’occhio dietro agli scatti dei miei gioielli indossati. Oh e la modella, di solito, sono io :)

Lorenzo ha anche scattato le foto di me al mio banco di lavoro che vedi in questo post, risalenti a circa tre anni fa, quando ancora abitavamo a Milano, avevo i capelli a caschetto e il mio lab era casalingo.

Insieme amiamo esplorare Londra, il Regno Unito, l’Italia e il mondo, ascoltare la musica, ballare, ridere di cose sceme e cucinare (specialmente i pizzoccheri e la polenta taragna! Siamo innamorati della Valtellina e appena possiamo ci torniamo).



Spero che questo piccolo viaggio nel mio mondo, scoprendo qualcosa in più su di me, ti sia piaciuto! Se hai altre domande che vorresti farmi su di me e il mio lavoro, contattami qui o tramite email, sarò felice di risponderti (e con le risposte potrei persino ampliare questo post).


A presto e buona Fashion Revolution a tutti noi!


Maria


#artigianato #gioielli #artigianali #artigiana #italiana #italia #londra #designer #design #fashionrevolution #modasostenibile #slowfashion